Cosa dobbiamo ricordare per scegliere gli occhiali 3D

Se dobbiamo scegliere gli occhiali per guardare i nostri film 3D preferiti, bisogna sostanzialmente conoscere tutta una serie di parametri importanti. Gli occhiali 3D infatti sono dei prodotti che sul mercato al momento troviamo diciamo su una fascia di prezzo medio-alta. Il target di persone cui sono rivolti questi prodotti e che vogliono acquistare i vari modelli di occhiale 3D è sempre più ampio, e soprattutto informato, e sono sempre di più le persone che voglio provare un’esperienza di gioco e di realtà virtuale che può essere estremamente coinvolgente e allo stesso tempo fedele alla realtà. Per questo motivo sono dei dispositivi sempre più diffusi in commercio ma anche sempre più apprezzati da tanti consumatori. Prima di acquistare un paio di occhiali 3D o anche occhiali per la realtà virtuale, bisogna comunque tenere conto di alcune caratteristiche fondamentali di questi occhiali. La prima caratteristica da osservare molto prima dell’acquisto, è di sicuro il campo visivo che viene messo a disposizione da un modello di occhiali di questo tipo. Questo parametro ci viene indicato sotto la dicitura FOV (Field of view) e ci permette di assicurarci un’esperienza visiva adeguata, in genere per essere discreta deve aggirarsi attorno ai 100°. Un’altra caratteristica importante da valutare, nel caso vogliamo occhiali per la realtà virtuale, è sicuramente il tipo di alloggiamento per smartphone che presentano, perciò non solo il modello da noi scelto dovrà essere compatibile con il tipo di dispositivo che andremo ad utilizzare, inoltre dovrà consentire di alloggiarlo al suo interno senza interferenze di alcun tipo. E’ pur vero che spesso in questo tipo di occhiale troviamo sempre delle misure standard, ma non sottovalutate la cosa e consideratela con attenzione prima di acquistare lo strumento.

E’ bene anche prendere in considerazione il design e il comfort di questo genere di prodotti che non sono effettivamente degli aspetti secondari, specialmente perché se noi li riteniamo instabili e poco comodi finiremo di certo con il non utilizzarli come dovremmo. Devono perciò essere degli occhiali che siano adattabili alla forma del nostro capo, inoltre è bene che siano il più possibile leggeri e pratici da indossare. Anche le lenti vanno studiare, per la realtà virtuale possono essere regolabili e in alcuni modelli è addirittura possibile regolare la loro risoluzione andando ad allontanarle o avvicinandole ai propri occhi a seconda del bisogno.

Aggiungi ai preferiti : permalink.